Descrizione:

La stampa devoré è una lavorazione con la quale si corrode chimicamente una parte del tessuto per eliminarne una parte e lasciare a vista un disegno.

Il tessuto deve essere costituito da una parte naturale e da una sintetica: la prima verrà asportata dalle sostanze chimiche, mentre la seconda rimarrà come un “fondo” trasparente. E’ per questo che si chiama anche stampa con effetti in trasparenza.

Così si ottiene un effetto pizzo o bicolore nella parte bruciata, dove rimane un reticolo in trasparenza lungo tutta l’area in cui era presente la fibra naturale.

E’ il caso di dirlo: con un’azione violenta – letteralmente, devoré significa “divorato – si ottengono tessuti leggeri, eleganti, spesso magici.

I disegni che possono essere ricavati sono infiniti: giocati sul contrasto tra parti piene e parti vuote –  tra leggerezza e densità, trasparenza e copertura – i tessuti diventano un elemento decisivo di qualunque arredamento.

Tra i più raffinati devoré, trattiamo tessuti di Designers GuildChristian Fischbacher e Creation Baumann.